Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
Ue, la riforma delle TLC parte a rilento
Le nuove norme dell'Unione tutelano utenti ed aziende e rafforzano la concorrenza. Ma solo 2 paesi sono in regola

Un articolo di: Michele Costanzo del 26/05/2011      Letture: 96770

Sono entrate in vigore da ieri 25 maggio due nuove direttiva dell'Unione Europea che regolamentano il settore delle telecomunicazioni. I due documenti, che hanno valore vincolante per gli stati membri, introducono norme a tutela degli utenti privati e delle imprese, regole di trasparenza delle offerte commerciali, maggiori tutele per la privacy e regole a favore della concorrenza.

Tra i punti chiave della riforma si segnala la semplificazione delle procedure per il cambio di operatore che dovrebbero concludersi entro 24 dalla richiesta. I contratti con vincolo temporale non potranno superare i 24 mesi, inoltre gli operatori dovranno rendere noto il livello minimo dei servizi offerti e dovranno attenersi a regole di maggiore chiarezza per quanto riguarda i costi e le tariffe.

Sul fronte dei servizi internet le nuove norme introducono obblighi di trasparenza nella gestione delle informazioni personali degli utenti e pongono limiti stringenti per l'uso e la conservazione dei cookies. Sempre in tema di web, le direttive UE impongono nuove restrizioni nelle campagne pubblicitarie via mail al fine di arginare il fenomeno dello spam.

Nel complesso il nuovo quadro normativo dell'Unione Europea sembra compiere significativi passi in avanti a favore degli utenti finali e della generale qualità dei servizi. Tuttavia la riforma parte decisamente a rilento. Allo stato attuale solo Estonia e Danimarca hanno recepito con norme nazionali il contenuto delle direttive. Negli altri paesi dell'Unione ancora tutto è da decidere.

Fonte: PMI.IT



[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 Ue, la riforma delle TLC parte a rilento
 Ovi diventerà Nokia Services
 Mobile: Nokia leader, Apple al raddoppio
 Nintendo Wii, la seconda generazione nel 2012
 MIX 11: Windows Phone 7 cambia con Mango
 USA: ComScore incorona Android
 Pagamenti elettronici con Windows Phone
 Facebook con Gemalto sale sulle SIM
  Ultime dal Forum

adidas case study ethics
????? >>> ????? kino ????? ,
photo essays happiness
essay similarities and differences examples
thesis statement of the problem meaning
sat essay tutoring
is technology a good thing essay
dissertation literature review assistance
career research papers

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 288


Pagina creata in 0,13sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)