Mettere sottotitoli a un AVI-DIVX
> Scritto da Fonte Esterna il giorno 04/06/2007
 1 - Sottotitoli esterni

  Un articolo a cura di PC-Facile.com

Ci siamo procurati un film in una lingua sconosciuta (es. lo abbiamo comprato all'estero o scaricato dalla rete) e ci siamo procurati i sottotitoli della traduzione. Alcuni siti su internet consentono di scaricarsi sottotitoli per decine di migliaia di film, in tantissime lingue (anche se l'italiano è più difficile da trovare, in inglese si trovano quasi tutti i film).
Tra i siti più utilizzati ci sono Podnapisi, divxsubtitles, opensubtitles e rdwsubs.
Se cerchiamo su internet ci sono tanti altri siti specializzati nei subs per le serie di telefilm e cartoon più popolari.
Molto spesso i sottotitoli non andranno in sincrono con il nostro film, sia perchè hanno un framerate differente o una durata diversa.

Il primo (e più importante) software necessario per lavorare sulla sincronizzazione e altro è

Subtitle workshop.

Ma veniamo ai vari casi che ci interessano.

Sottotitoli esterni:

Se vogliamo vedere il film con il pc o il nostro lettore da tavola che supporta i sottotitoli, una volta che ci siamo procurati il file testo, dobbiamo risincronizzarlo con il film.
Si usa Subtitle workshop.
Carichiamo il film e i sottotitoli, ci portiamo all'inizio del primo parlato nel film ed evidenziamo il primo sottotitolo corrispondente, click sul tasto "s" (add video sync)


poi add video media, spunto su extrapolate, poi adjust. Dopo ciò click sul tasto Mark first sync point


Infine andiamo all'inizio dell'ultimo parlato nel film e selezioniamo l'ultimo riga di sottotitoli corrispondente. Click su mark as last sync point


e nella finestra che appare su ok.
Finito! Il 90% delle volte automaticamente risincronizza i sottotitoli con il film. Non resta che salvare i sottotitoli nel formato voluto e compatibile con il lettore.
Prima di salvarli, a volte è utile l'opzione di subwork, dalla voce tools\information and errors fare un fix errors che corregge gli errori nel file (a volte bisogna operare manualmente).
Per i sottotitoli più difficili da sincronizzare, è utile perciò appena caricati, cambiarne i due fps fin dall'inizio, facendo delle prove (anche cambiando di pochi decimali) finchè la lunghezza del film non è simile a quella dei sottotitoli.


Poi li salviamo, ricarchiamo e risincronizziamo con il procedimento come sopra.
Per vedere il film con i sottotitoli esterni sul pc, dobbiamo aver già installato i codec necessari (Guida sui codec) ed utilizzare players che consentono la visualizzazione (Video Lan - VLC o bsplayer, che spesso abbiamo nel pacchetto dei codec).
Se nominiamo il file sottotitoli con lo stesso nome esatto del film, con questi player vengono caricati automaticamente, altrimenti li carichiamo dall'opzione sottotitoli dei players (dove possiamo anche modificarne colore e caratteri).
Subtitle workshop può sincronizzare anche con i mpeg o i vob, ma non è argomento di questa guida. Solo un accenno, anche perchè spesso i lettori da tavola consentono di caricare sottotitoli solo per gli avi.

 2 - Sottotitoli permanenti

  Sottotitoli permanenti

Se il nostro lettore DVD da tavola legge gli avi, ma non carica i file dei sottotitoli, non ci resta che sovrascriverli al film in modo permanente.
In pratica si tratta di una ricodifica. Usiamo

Virtual Dub

ma dobbiamo scaricarci anche il

plugin subtitler

che scompattiamo nella cartella plugin di virtual dub.

Ricordiamoci sempre di controllare e, se necessario modificare, la sincronizzazione dei sottotitoli con il film, con il solito subtitle workshop, e lo salviamo in formato *.ssa.
Poi carichiamo il film in virtual dub, dalla voce video, selezioniamo filter, poi add e selezioniamo il filtro subtitler. Infine ci carichiamo il nostro file *.ssa.


sempre dalla voce video, selezioniamo compression ed impostiamo il codec che vogliamo usare. Poi dalla voce file, selezioniamo save as ed ok.
L'inconveniente della ricodifica è che sovrascrive il testo frame per frame, ed inevitabilmente occorreranno alcune ore (a meno di avere potenti cpu).
Poi però abbiamo il nostro film con i sottotitoli permanentemente scritti sul film (e non possiamo più eliminarli). Infine consente la presenza di un unico file sottotitoli (non è possibile avetre doppi sottotitoli come se esterni o indicizzati).
Un tool (che utilizza virtual dub) ma scritto apposta per i sottotitoli è

AVI ReComp

 3 - Sottotitoli indicizzati

  Sottotitoli "indicizzati"

Nota bene: è necessario che l'avi abbia bande nere inferiori a cui ancorare i sottotitoli, altrimenti l'avi risultante, sul lettore da tavola, potrebbe contenere degli errori.

A me piace vedere i film in lingua originale con i sottotitoli.
Però sul lettore da tavola, alcuni avi danno problemi e non caricano correttamente i sottotitoli o si bloccano.
Navigando su internet ho trovato un'ottima e veloce soluzione (impiega 3 o 4 minuti per "indicizzare" il file dei sottotitoli all'avi). In poche parole, li potete richiamare o escludere col lettore da tavolo, senza aver bisogno di un file sottotitoli esterno.
E' necessario che il lettore legga i file divx.

Abbiamo bisogno di scaricarci

sub2divx
DivXMux - bmptoxsub
Link alternativo per il download divmux e sub2divx

Scompattiamo tutto in un'unica cartella a nostra scelta. Poi clicchiamo su sub2divx.exe. Dalla voce fileopen avi, carichiamo il film e dalla voce fileopen srt carichiamo il file sottotitoli (che abbiamo prima risincronizzato con subwork e salvato nel formato .srt). Clicchiamo sulla prima riga di testo in modo che venga evidenziato a video. Un'accortezza è di spostare con gli appositi cursore il testo in posizione più centrale (attenzione che la preview non è perfetta io uso una vertical position 111 per un video da *** x 576) altrimenti rischiamo che i sottotitoli siano troppo bassi sullo schermo e non li vediamo


Abbiamo anche la possibilità di caricare subs in altre lingue, in modo da poter cambiare durante la visione il linguaggio dei sottotitoli. In questo caso clicchiamo su new, poi su subtitle 2, poi dalla voce file open srt, carichiamo il secondo file srt. Sempre ricordiamoci di selezionare la prima riga anche di questi secondi srt.
Possiamo anche caricare una terza, una quarta e anche una quinta lingua differente di sottotitoli (ma dovete proprio essere dei geni per parlare tante lingue, o avere amici di tante nazionalità).

Per ultima cosa non ci resta che cliccare su create divx (o selezionarlo dalla voce subtitles)


Si aprirà una finestra dos e il programma procederà a lavorare i sottotitoli.
Il bello di questa procedura è che impiega 3 o 4 minuti, contro le diverse ore di virtualdub.
Vi crea un film in formato divx e se il vostro lettore da tavola supporta i divx, vedrete il film con i sottotitoli in diverse lingue e potrete anche toglierli durante la visione o cambiare da una lingua all'altra. Senza aver bisogno di masterizzare anche il file dei sottotitoli esterni, in quanto vengono "inglobati", ma non in modo permanente, all'avi.
Esempio il mio (scarso) lettore da tavola legge tutti gli avi e anche i file srt per i sottotitoli.
Però si vedono piccoli piccoli, molto centrati e solo in colore bianco che spesso si confonde con l'immagine del film e si bloccano o non sono digeriti, oppure voi avete un lettore che legge i divx, ma non i files sottotitoli esterni.
Sub2divx risove alla grande.
In pochi minuti svolge il suo lavoro ed è possibile cambiare colore, dimensione, carattere, posizione etc.
Con questo sistema riusciamo finalmente a vedere tutti i film con i sottotitoli con le nostre impostazioni e personalizzazioni preferite. E vanno perfettamente.

Tre ulteriori aiutini se sub2divx vi dice creation failed:

Primo: lavorando in ambiente dos non accetta lettere accentate e caratteri strani (es. "la vita è bella.avi" vi dirà che fallisce. Rinominare in "la vita e bella.avi" ).

Secondo: ci possono essere degli errori nei sottotitoli. Usare subwork con l'opzione information and errororsfix

Terzo: può essere il film ad avere qualche errore. Caricarlo in virtual dub, voce videodirect stream copy e risalvarlo.

In questo modo sono riucito a processare filmati anche quando sub2divx dava messaggi di errori.

Lo consiglio agli appassionati.


--------------------------------------------------------------------------------------------
AZPoint.net - http://www.azpoint.net
Vietata ogni forma di duplicazione