Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
Usabilità - caratteri e contenuti testuali (lez. 4)

Un articolo di: Alberto Zilli del 04/06/2002      Letture: 8671

Parleremo di…

Progettare un sito web non è di certo opera semplice ma con qualche consiglio ci si può di certo semplificare la vita. Quest'oggi tratteremo forse l'argomento principale di un sito web e quindi anche uno degli argomenti a cui l'usabilità da particolare attenzione.

Si tratta del contenuto testuale delle nostre pagine web. Analizzeremo le tecniche su come rendere usabile il testo e su cosa evitare per renderlo poco usabile. Infatti poiché lo scopo dell'usabilità è quello di soddisfare uno o più bisogni dell'utente e di posizionarlo in vetta in termini di importanza, non possiamo di certo trascurare questo importante elemento.

Scopriremo quindi quali sono i piccoli grandi trucchi che ci permettono di perfezionare il nostro sito in termini di caratteri e contenuti testuali.

Omogeneità del carattere

Il primo aspetto che analizzeremo è l'omogeneità del carattere. Questo perché ci aiuterà poi ad analizzare e comprendere le sezioni successive di questo piccolo articolo.

Per omogeneità del carattere intendiamo mantenere nei limiti delle possibilità lo stesso tipo e formato di carattere all'interno delle nostre pagine web. Questa decisione viene presa per il semplice fatto che molto spesso gli utenti meno esperti presentano problemi di orientamento quando incombono in pagine dello stesso sito con impostazione grafica e testuale completamente diversa. Viene quindi consigliato scegliere font, dimensioni, colore e formati vari diversi solo per indentificare e distinguere i titoli dal testo degli articoli, i menu e link dal testo normale ed altri casi in cui una costanza del formato testuale potrebbe rendere confusione all'utente.

Anche se questa soluzione a volte penalizza in parte l'interfaccia grafica, giova di certo la chiarezza della pagina web e soprattutto la chiarezza dell'utente che non avrà quindi motivazioni per trovarsi in uno stato di indecisione.

Fogli di stile e dimensione del carattere

Con l'avvento dei fogli di stile, ormai elemento comune nei siti web, si tende spesso alla scelta di non permettere il ridimensionamento del carattere tramite l'apposita opzione del browser. Se da un lato questo va a vantaggio dell'interfaccia grafica, troviamo però degli svantaggi per coloro che hanno problemi di vista o che sempicemente preferiscono visualizzare il carattere più piccolo o più grande rispetto a quello standard da noi scelto.

E' evidente che in questo caso ci troviamo ad una scelta che dipende dai visitatori del nostro sito, ma è sempre difficile trovare la punto d'incontro tra volontà dell'utente e necessità del webmaster. E' proprio uno dei problemi che abbiamo riscontrato con AZ Informatica.

Bisogna anche in questo caso operare una scelta studiata in precedenza, attraverso consigli, sondaggi e test di usabilità effettuati da professionisti. La spesa può risultare sostenuta ma di sicura necessità se con il sito web svolgiamo un'attività commerciale e di conseguenza visitatore=cliente. Nel caso di attività commerciale è infatti improponibile commettere errori nella progettazione del web. Si tratta di una fonte di guadagno, il più delle volte molto redditizia, che deve rispettare tutti gli standard del web se vogliamo attirare clienti e permettere quindi loro una perfetta navigazione all'interno delle nostre pagine.

Per questo dovrete sempre utilizzare caratteri chiari, senza tanti arricchimenti stilistici, di dimensioni sempre ben visibili a tutti e sicuramente in evidente contrasto con i colori dello sfondo. Il contrasto evidente è importante se consideriamo le impostazioni di luminosità e appunto contrasto dello schermo che variano da cliente a cliente. E' logico che se utilizziamo un carattere di colore bianco ed uno sfondo nero, sarà sempre visibile con qualisiasi impostazione, se utilizziamo un carattere di colore grigio scuro con sfondo nero, potrebbe risultare il più delle volte illeggibile dagli utenti.

Scegliere il font adeguato

Eccoci arrivati al punto fondamentale che rigaurda il tipo di carattere… In percedenza abbiamo analizzato concetti di natura semplice ed intuitiva anche per anche chi con il web non ci lavora, ma la scelta del font è da sempre risultato un problema evidente nei siti amatoriali e quelli che dietro non hanno una attenta progettazione.

Infatti quasi sempre si tende a scegliere il carattere per la sua apparenza estetica, ma non esiste nulla di più sbagliato…
Non possiamo infatti catalogare i font in base alla loro apparenza, ma bensì in base alla loro diffusione tra gli utenti. Dobbiamo sempre prendere in considerazione il fenomeno della massa, non limitandoci a noi stessi o quei pochi utenti che hanno a disposizione quel tipo di carattere poiché l'hanno scaricato da un sito apposito per il download dei caratteri.

Dobbiamo infatti fare una attenta considerazione sulla percentuale degli utenti che con certezza visualizzerà quel tipo di carattere.
Eistono infatti dei tipi di carattere che vengono installati al momento dell'installazione del pacchetto Office di Microsoft e sono comuni a tutti. Tra questi con certezza ci sono vari tipi di Arial, il Times New Roman, il Verdana e altri che non stiamo a citare.

Questi sono i caratteri più comuni che se utlizzeremo per il nostro contenuto testuale sicuramente verranno visualizzati correttamente, non sfalsando quindi l'interfaccia grafica cambiandone il carattere.
Una soluzione però all'utilizzo di caratteri particolari, o meglio poco diffusi, esiste. Con l'avvento dei fogli di stile è possibile stabilire più tipi di font per ogni class da noi impostata, dandone anche delle priorità. Possiamo quindi dare ad un carattere un determinato font poco diffuso ed impostarne in alternativa quello comune a tutti gli utenti che più ci si avvicina.

Questa risulta essere una valida soluzione ad inconvenieti per i nostri utenti e risuciremo a far visualizzare il sito correttamente a tutti gli utenti poiché l'avremo testato con entrambi i caratteri. Eviteremo così sgradevoli sorprese a tutti coloro che non disponevano del carattere con la massima priorità…

Con questo abbiamo concluso la parte dedicata al font, ora parleremo dei colori del nostro contenuto testuale, anche in dipendenza degli elementi grafici.

I colori per il nostro testo

La colorazione del testo è in dipendenza diretta rispetto ad elementi quali immagini, background, animazioni flah e tutto quanto di grafico abbiamo inserito nel nostro sito.
Adattare il testo all'interfaccia grafica è elemento importante sia per restare in tema con il nostro sito, ma anche per rendere chiari e quindi usabili i contenuti del nostro sito.

Restare in tema con gli elementi grafici significa quindi non creare confusione agli utenti ed un buon metodo per ottenre il risultato sperato è quello di richiamare nel testo una colorazione già utilizzata nelle immagini o nel logo del nostro sito.
Oltre a dare un tocco più professionale apparirà anche decisamente più coerente che un colore totalemente diverso alla colorazione della nostra impostazione grafica.

Oltre alle immagini, dobbiamo anche prendere in cosiderazione l'elemento sfondo, ovvero lo spazio della pagina in cui solitamente risiede il nostro testo.
Come tale quindi risulta di notevole importanza ed influenza per i contenuti testuali del sito, che dovranno essere sempre leggibili in qualsiasi condizione dei nostri utenti.
Riassumiamo quindi alcuni consigli in una piccola lista su come arrivare all'obbiettivo:

  • Sempre e comunque il colore dello sfondo deve essere in netto contrasto con quello del carattere, per permetterlo visibile indirettamente dalle impostazioni dello schermo degli utenti
  • Sfondo e carattere non devono utilizzare caratteri troppo intensi e vivaci che possano dare fastidio agli utenit che restano nel sito a lungo tempo. Devono essere colori tenui, ovvero "riposanti" per i nostri occhi
  • Cercare di dare allo sfondo un colore meno appariscente di quello del testo, è il testo l'elemento fondamentale e come tale ha delle priorità rispetto agli altri elementi


Sostanzialmente sono questi 3 i consigli fondamentali per una corretta impostazione testuale in dipendenza degli altri elementi grafici presenti nel testo.



I contenuti testuali

Il testo è il cuore di ogni sito, ed è quindi la sua fortuna. Dare la precedenza al contenuto testuale nella fase di progettazione del sito è fondamentale.
E' importante quindi progettare la grafica in dipendenza alla quantità e alle tematiche dei contenuti testuali che verranno trattati nelle nostre pagine.
Le immagini dovranno essere infatti coerenti con le tematiche analizzate in ogni pagina e quindi tutta l'imposazione gira attorno al testo ed all'argomento principale del sito.

Scrivere per il web però non è lo stesso che scrivere per un mensile ma più si avvicina alla prima pagina di un quotidiano. Chiaro ed arriva subito al punto.
Infatti nella stesura delle nostre pagine, dobbiamo sempre tenere conto del fattore connessione e quindi del costo della lettura. A meno che non siano articoli, manuali ecc… che possono essere quindi letti dopo la connessione, quando dobbiamo presentare la nostra società, i nostri prodotti o semplicemente le istruzioni per la registrazione al sito, dobbiamo essere il più sintetici possibili, eliminando tutto ciò che può risultare superfluo e quindi dannoso ai nostri porafogli.
L'utente infatti si rifiuta di leggere decine e decine di righe per la compliazione di un modulo di registrazione (vedi "condizioni di utilizzo" di molti siti), dobbiamo quindi fornire le informazioni importanti subito al nostro utente. Non possiamo quindi dilungare l'argomento, non si tratta di un tema né tanto meno di un romanzo. Sintetici e soprattutto chiari.

Anche la chiarezza ha la sua notevole importanza nella realizzazione del testo delle nostre pagine.
Termini specifici, che a noi potrebbero sembrare di semplice comprensione, all'utente potrebbero risultare estremamente difficili. E' sempre meglio dedicare una sezione al "Glossario Tecnico" di facile consutazione e con una scelta delle parole in base alla lettera o tematica se i termini sono tanti.
Termini difficili infatti potrebbero far saltare la fidealizzazione dell'utente che non capendo un determinato concetto potrebbe diffidare di voi e considerarlo un inganno…
Sembrerà strano eppure le statistiche parlano chiaro… Sono molti gli utenti che davanti ad una frase che per i più assidui frequentatori di internet viene letta in media 5 volte al giorno, e che all'utente che si collega per la prima volta è priva di significato poiché non in grado di comprenderla.

Dovete quindi adattare i vostri contenuti agli utenti anche meno esperta, magari dividendo i contenuti in sezioni basate sul grado di esperienza dell'utente su tale campo.

Questo è l'ultimo concetto di cui parliamo nella quarta lezione all'usabilità, ci vediamo alla prossima lezione!



[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 Che faccio... formatto?
 Spywares: cosa sono e come ci si difende
 L'obesità telematica: una malattia dei siti Internet
 Usabilità e creatività - usabile.it
 Usabilità - guida completa
 Usabilità - caratteri e contenuti testuali (lez. 4)
 Usabilità - impostazione grafica (lez. 3)
 Usabilità - Home Page e menu di navigazione (lez. 2)
  Ultime dal Forum

http://nesaporn.com/top/blackmale_aunt_mom/ http://nesaporn.com/top/actress_shibari_hanson_nude_scene/
Sammenlign generic viagra priser
brand viagra online canadian pharmacy
sslwpeaisoi
http://nesaporn.com/top/black_guy_savagely_fucks_teen_anal_crying/ http://nesaporn.com/top/amy_anderssen_cum/
soma usa online pharmacy
generisk eriacta laveste pris
poclgm
mqedxy

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 215


Pagina creata in 0,07sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)