Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
Vademecum dell’utente accorto

Un articolo di: Rosario Marcianò del 15/12/2004      Letture: 21317


Ciò che si può fare e ciò che non si deve fare sul proprio PC per mantenere alte le prestazioni

Mi accingo a scrivere questa concisa guida (ci vorrebbe un’enciclopedia) sul come manutenere il proprio sistema operativo, spinto dalla necessità di contrastare la cecità di taluni "autodefinendosi" informatici e l’inesperienza degli ignari utenti che ad essi si affidano o che, magari, intendono far da soli perché convinti di saper fare.

Mi rivolgo intenzionalmente ad una folta schiera di utenti novizi, per cui le mie indicazioni saranno spesso considerate scontate da coloro che invece sono addentro le problematiche relative ai sistemi Windows in generale e di Windows XP in particolare..

Spesse volte, un efficacie lavoro di ottimizzazione (modding) di Windows XP (operazione che, fatta secondo i miei particolari canoni, richiede alcune ore) viene vanificato in trenta secondi dall’installazione errata o non necessaria di alcuni softwares di grafica o utilities di vario genere. Tra questi mastodonti spiccano:

1)    Symantec Norton System Works
2)    Symantec Norton Antivirus
3)    Symantec Norton Internet Security
4)    Corel Draw - Corel Photo Paint
5)    Adobe Photo Shop

Non meno dannosa è l’installazione di un driver di periferiche di stampa o di scanning con annesso software, infarcito di inutili orpelli grafici o di cavalli di troia (vedi software/drivers delle più recenti stampanti HP).

La regola, in caso di installazione di una nuova periferica, consiste nel collegare quest’ultima al PC, quindi, allorquando il sistema indica di aver rilevato una nuova unità hardware e chiede la fornitura del driver, si proceda con l'inserire (e solo in quel momento) il CD fornito dal produttore. Windows effettuerà la ricerca dal supporto rimovibile dei drivers necessari ed installerà solo quelli, correlati semmai, al solo software “Twain” necessario per la gestione dello scanning delle immagini (nel caso di periferiche di acquisizione).

L’eventuale zavorra successivamente richiesta, composta da programmi di dubbia utilità, sarà da evitare come la scabbia.

Non trascurerei di dedicare qualche parola in relazione a Quick Time e Real Player, oltre che Adobe Acrobat Reader. Per quanto riguarda i codecs di visualizzazione di filmati in streaming, su piattaforma Quick Time (.MOV) o Real Player (.RAW), esiste la valida alternativa, consistente appunto nei programmi: “QuickTime Alternative” e “Real Alternative”, i quali si occupano di installare solo le librerie necessarie alla corretta visualizzazione dei contenuti web.

Per quel che concerne Adobe Acrobat Reader, spesso mi imbatto in sistemi che vedono la coesistenza di più versioni dello stesso software, a partire dalla versione 4, per arrivare alla 6. L’utente disattento ed inconsapevole, nella sua profonda incapacità di ragionare un istante, prima di cliccare su “Avanti” o su “Si”, installa spesso una versione di Acrobat Reader più vecchia, rispetto a quella più recente, già presente sul sistema, solo perché, magari, sta installando un’enciclopedia multimediale che sovente richiede ancora l’installazione di Adobe Acrobat Reader versione 4 o 5, quando va bene.

Stessa cosa accade con Quick Time: immancabilmente l’utente installa la versione 4 sulla 6 e così si ritrova due softwares di versioni differenti sulla stessa macchina! Cose da far accapponare la pelle.

Dunque: collegare il cervello alle mani, prima di agire. :-D

Per tornare ai prodotti Symantec

L’errore madornale che si fa sempre, consiste nell’installare un pacchetto (si fa per dire) di 250 Mb di inutili librerie ed accessori vari, nella speranza di ottimizzare il sistema, attraverso un’installazione completa. In realtà si crea un danno irreparabile, visto che la rimozione totale di tali applicativi è praticamente impossibile!


In ogni caso, al di là del SO adoperato, se NSW viene installato scegliendo l'opzione: “Personalizzata” (a cui segue la possibilità di selezionare solo gli applicativi necessari, saltando quelli inutili o dannosi), questo non crea problemi di sorta.


Le applicazioni da installare sono:


Su Windows 95/98/ME

Norton Speed Disk
Norton Win Doctor
Norton Disk Doctor



Su Windows 2000/XP/2003

Norton Win Doctor
Norton Disk Doctor

Bisogna evitare quindi di installare tutte le altre utilities (inutilities) quali Norton Protect, Norton System Doctor, Norton Speed Disk, Clean Sweep etc.

Come potete ben notare, ho escluso Speed Disk, in quanto lento ed inadeguato alla architettura di Windows XP. Per Deframmentare le unità su Windows XP, consiglio PerfectDisk della Raxco.


Protezione del cestino: una mostruosità


Nel caso della protezione del cestino, non si fa altro che impegnare un rilevante quantitativo di memoria per la protezione di un bel nulla, considerato il fatto che, qualsiasi file eliminato, anche definitivamente, può benissimo essere recuperato, senza alcuna cosiddetta protezione del cestino, da parte di NSW. Di più: il mio consiglio è quello di, addirittura, disabilitare il cestino di Windows, attraverso l’abilitazione della spunta “Non spostare i file nel cestino. Rimuovi i file immediatamente”. Si risparmierà un notevole quantitativo di memoria, anche perché… se consideriamo che il 10% assegnato al cestino su di un disco da 200 Gb, corrisponde a 20 Gb, deduciamo che Windows potrebbe dover mantenere in memoria sino a 20000 mb di dati, perché non cancellati definitivamente. Non è raro metter mano a sistemi ove il cestino non è stato svuotato da anni!

Una nota a margine

E’ possibile utilizzare Norton Win Doctor e Norton Disk Doctor senza doverli necessariamente installare. Sarà sufficiente copiare su hard disk il contenuto della cartella “NU”, presente sul cd Symantec Norton System Works e creare un collegamento agli eseguibili relativi. In tal modo, avremo risparmiato diversi megabyte di files inutili e non avremo aggiunto nessuna voce di registro. I tools in questione lavoreranno come se fossero avviati da CD.


Per quel che concerne i softwares di grafica… un consiglio: se la vostra esigenza unica consiste nel ridimensionare e correggere le immagini della vostra fotocamera digitale, allora evitate di installare applicativi invasivi e pesanti come Corel Photo Paint, Corel Draw, Adobe Photo Shop (sul web è possibile trovare ottimi strumenti di grafica, leggeri e, soprattutto, gratuiti) e se pure siete comunque intenzionati a non fare a meno di certi pachidermi, evitate di eseguirne una installazione completa, ma selezionate solo le voci strettamente necessarie alle esigenze personali e, soprattutto, evitate l’associazione delle immagini .IPG, .GIF, .BMP, gestite autonomamente da Windows. Quando mi rendo conto che l’utente non sa nemmeno in che angolo remoto del disco rigido ed in che formato sta salvando un determinato documento, mi chiedo perché debba necessitare di Adobe Photo Shop. Se non sai guidare… non chiedere a papà di comprarti la Ferrari Enzo. Vai a piedi!

Ah… dimenticavo: i programmi vanno rimossi da “Pannello di Controllo” > “Installazione Applicazioni” e non cancellandone la cartella relativa, come molti fanno. Essa è solo la punta dell’iceberg e, facendo ciò, si aggiunge danno al danno. Sappiate comunque che, quand’anche rimuoviate un applicativo attraverso la procedura corretta, questo non verrà completamente sradicato dal sistema: infatti buona parte delle chiavi di registro ed un rilevante quantitativo di files annidati nelle cartelle di sistema, rimarranno al loro posto. La regola base è: “Se questo programma mi serve veramente, allora lo installo, altrimenti ne faccio a meno”.


In conclusione

Se avete bisogno di un supporto tecnico, diffidate di coloro che vi consigliano di installare questo e quel prodotto. Maggiore sarà il quantitativo di programmi installati sul sistema, maggiore sarà la lentezza generale del computer. Inutile quindi pensare che un processore veloce ed un quantitativo superiore di RAM installata siano la panacea per inopportune e dannose installazioni o maldestre operazioni sul PC.

Un sistema operativo appesantito ed un registro danneggiato, saranno la pietra tombale delle vostre immaginifiche fantasie su di un computer veloce e stabile!

© Rosario Marcianò



[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commento di Anonimo (ip: 62.10.36.211), scritto il 21/12/2004 alle 09:09:10
Mi è molto piaciuto lo stile e la competenza di questo articolo e, ovviamente, di chi l'ha scritto. Mi piacerebbe sapere la sua opinione su: Quali sono i programmi essenziali che un utilizzatore medio di computer e di internet, per lavoro e per svago, dovrebbe montare? Grazie, e buon natale. giorgio Oriani

Commento di nicscics, scritto il 21/12/2004 alle 10:57:45
La ringrazio per il commento positivo. Per elencare e descrivere il software appropriato, ci vorrebbe un articolo... è un'idea. Intanto le elenco una stringata lista di programmi ed utilities... Quick time Alternative: codec Real Alternative: codec EasyDivX_0820_standard: codec Klite Kodecs: raccolta ulteriori codecs xp-AntiSpy: rimuove servizi e spywares di Windows XP Ad-Aware: rimuove spywares di terze parti Nero Burning ROM: toll di masterizzazione Dust Buster XP. rimuove files inutili dal disco Adobe Reader: visualizzatore di documenti pdf PerfectDisk: deframmentatore unità disco ZipGenius: compressione e decompressione multistandard Winamp: player multimediale alternativo a Windows Media player Photofiltre: grafica Avast Antivirus: antivirus freeware Word oppure Open Office Rosario Marcianò

Commento di Anonimo (ip: 82.48.36.214), scritto il 22/12/2004 alle 14:26:33
si, è vero senza alcuni programmi il mio pc va molto meglio, grazie e buone feste a tutti!

Commento di Anonimo (ip: 82.105.178.199), scritto il 26/04/2005 alle 15:07:16
da novizia posso solo dirti GRAZIE... sono queste le cose che sto cercando disperatamente in rete da settimane.. leggere pagine e pagine di codice sorgente non mi serve a niente, qualche consiglio sull'installazione ottimale di norton invece è perfetto!

Commento di nicscics, scritto il 26/04/2005 alle 19:15:34
Grazie... cara novizia. :)

Commento di Anonimo (ip: 213.156.52.113), scritto il 31/10/2005 alle 19:24:37
ottimo!!!

Commento di Anonimo (ip: 87.6.194.109), scritto il 14/03/2006 alle 00:51:01
TUtte cose frivole ed inutili che chiunque si appresta ad usare un computer già conosce, inoltre c'è anche molta incoerenza in questo articolo, se non vuoi appesantire il PC nn usare proprio prodotti Symantec o non installare prodotti di terze parti per la deframmentazione....... molta gente dovrebbe avere un minimo di conoscenza prima di attaccare le mani alla tastiera ed incominciare a scrivere credendosi chissà quale esperto di informatica.......

Commento di Anonimo (ip: 213.140.22.78), scritto il 04/06/2006 alle 15:40:20
Accozzaglia di varie informazioni dispensate con una presunzione pari alla loro inutilità e condite con frasi degne dell'arroganza dell'autore, ad es. "l’utente disattento ed inconsapevole, nella sua profonda incapacità di ragionare un istante"... Se il tuo stile è questo. è chiaro perché "l'unico amico che hai" sia te stesso (ma ne sei poi certo? magari non hai neanche quello...).
E prima di scrivere ancora, accendi il cervello!

Commento di Anonimo (ip: 84.17.52.52), scritto il 07/06/2006 alle 13:51:01
per me l'articolo di Rosario è utile e da dei buoni consigli. io non sono un mostro di informatica ma in effetti quando ne sapevo ancora meno installai Norton Systemworks pensando di avere un bel pacchetto "risolvi problemi", però mi accorsi che il computer era diventato una macchina a carbone...lo accendevo e per 10 minuti la spia dell'hard disk era accesa fissa, e quando appariva la schermata di windows rimaneva la clessidra per altri 10 minuti...poi un mio amico che "vive" di computer mi disse "non lasciarti fregare dalle grafiche carine e accattivanti della symantech, tanti altri programmi più semplici fanno le stesse cose e non ti divorano il sistema come il systemworks". E in effetti tolto il Systemworks, installato Antivir e altri programmini semplici come CCleaner il sistema è risorto e va che è una meraviglia. Anche io ho conosciuto gente che usa Photoshop (scopiazzato,installato su un notebook con 256 di ram) solo per togliere gli occhi rossi dalle foto fatte con la digitale...come andare a fare delle gare di "giro dell'isolato" con una Yamaha R1...
Comunque non sono affato tutte cose frivole e inutili quelle che ha scritto Rosario, e di sicuro non tutti conoscono. Gli danno del presuntuoso ma mi sembrano più presuntuos quelli che dicono che queste cose le sanno già tutti. E certo siamo tutti così bravi...

Commento di Anonimo (ip: 87.3.42.36), scritto il 27/11/2006 alle 22:10:46
da buon incopetente mi son fatto inlamare da doctor syste,m 2006 anche perche il pc era diventato lento e installando questo famigerato programma
costatomi trentatre euro sembrava essersi rimesso a posto ma poi mi è venuto il dubbio che non servisse a nulla spero almeno non faccia danni voi cosa consigliate ad un pirla?

Commento di Anonimo (ip: 87.3.42.36), scritto il 27/11/2006 alle 22:10:52
da buon incopetente mi son fatto inlamare da doctor syste,m 2006 anche perche il pc era diventato lento e installando questo famigerato programma
costatomi trentatre euro sembrava essersi rimesso a posto ma poi mi è venuto il dubbio che non servisse a nulla spero almeno non faccia danni voi cosa consigliate ad un pirla?

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 Imparare a digitare sulla tastiera con TutoreDattilo
 Installare penne USB su Win 98
 Stampare sui CD e sui DVD
 Utilizzare il masterizzatore come unita' virutale
 Installare una piccola rete locale LAN
 Boot da CD non supportato dalla M/B
 Installare sistema operativo Windows 2000 - XP
 Convertire un Divx in un DVD
  Ultime dal Forum

write a brief outline for a research essay
faith sproul dissertation
asa sample essay format
how to write a college paper thesis
research papers on religion
the chrysalids essay prejudice
narrative essay high school
creative writing phd uk funding
essay for terrorism

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 278


Pagina creata in 0,20sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)