Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
Risoluzione video: questa sconosciuta

Un articolo di: Rosario Marcianò del 17/03/2005      Letture: 40439

Ventunesimo secolo: era del digitale. La tecnologia è entrata nelle nostre case e, chi più chi meno, siamo tutti dotati di apparecchiature più o meno recenti. Eppure, mi rendo conto che, nonostante ciò, alcuni utenti non sanno sfruttare alcune prerogative delle nuove apparecchiature elettroniche. E' il caso dei monitors. Per la verità, già dal 1997/98, erano presenti sul mercato ottimi prodotti, adatti a supportare settaggi adatti ad un utilizzo corretto dei contenuti multimediali (2D e 3D).

Caratteristiche peculiari dei monitors, che essi siano CRT, LCD, TFT, Plasma o altra tecnologia, sono la grandezza dello schermo, misurata in pollici sulla diagonale (indicata dal simbolo: ") e la risoluzione video, misurata, sui lati, in pixel. Mentre con i monitors CRT (a tubo catodico), la risoluzione video non è vincolante, fuorchè per la diminuzione della nitidezza dell'immagine con il dimunuire dei punti che compongono la medesima; per i monitors LCD a matrice attiva, l'impostazione errata della risoluzione video, porta alla cosidetta "interpolazione" tra un punto e l'altro che compone l'immagine a schermo (pixel, appunto). Il monitor impostato a risoluzione video non nativa, è costretto a generare le immagini facendo ponte tra un punto e l'altro che compone lo schermo, dando origine a caratteri ed immagini sfocate. I monitors "piatti"... per intenderci hanno una risoluzione video definita "nativa". Quest'aspetto viene sovente trascurato, non beneficiando a pieno, di conseguenza, delle potenzialità del componente video.

Oggi, con il rapido diffondersi di monitors su tecnologia "LCD/Matrice Attiva" e con il progressivo declino dei modelli a tubo catodico (rimasti prodotti di nicchia per la progettazione grafica - dai 19 pollici in su), risulta anacronistico ed oltremodo "errato" utilizzare uno schermo cosidetto "piatto" a risoluzioni video inadatte.


monitor resolutions
Da sinistra a destra: monitors da 19", 17", 15".



E' prerogativa della maggior parte dei piccoli rivenditori di PC, preinstallare il sistema operativo e tralasciare (vuoi, spesso per incompetenza, vuoi per trascuratezza nei confronti del cliente) di impostare la risoluzione video adatta al monitor abbinato al computer. Non è raro constatare che l'utente finale possiede un monitor da 17" o da 19" ed utilizza da tempo (vai a fargli cambiare idea!) una risoluzione video di 800X600 pixel. In alcuni casi ho avuto modo di avviare sistemi impostati a 640X480 pixel su monitors da 17"!!! Drammatico.

Ma vediamo di capire cos'è esattamente la risoluzione video, a cosa serve e come si imposta.

Le immagini che vengono proiettate a schermo (nel caso dei monitors CRT da un tubo catodico che "spara" i tre fasci di colore fondamentali: verde, rosso, blu) o che vengono composte dalla matrice attiva (nel caso dei monitors LCD) hanno un denominatore comune: sono rappresentate da un certo quantitativo di punti, in verticale ed in orizzontale (come quando in una battaglia navale si intercetta il nemico con le coordinate, così ora i punti verticali ed orizzontali costruiscono le immagini a schermo). Maggiore è il numero di punti che comporrà l'immagine, più alta sarà la definizione (la nitidezza e dettaglio) della stessa. Così, se optiamo per un monitor a matrice attiva da 17" (con risoluzione nativa di 1280 x 1024 pixel) e lo lasciamo a 1024X768 pixel (o peggio ad 800X600), non facciamo cosa buona e giusta, e se un corretto settaggio non è stato operato dal nostro informatico di fiducia, significa che è un incompetente!

Esiste una varietà di risoluzioni alternative, basate sul tipo di monitor adottato o sull'utilizzo che se ne deve fare. E' il caso, ad esempio, delle soluzioni notebook con schermi a 16:9, adatti per la visualizzazione ottimale dei film in DVD. In siffatta impostazione avremo uno schermo di 1280x800 pixel. Nella grafica professionale, inoltre, e con l'uso di monitors CRT dai 21" in su (e schede video dalle performance adeguate), si raggiungono risoluzioni video di 1600X1200 pixel ed oltre.

Windows in genere, ma questo discorso è valido per tutti i sistemi operativi, non appena terminato il setup (a meno che non si edita il WINNT.syf per una installazione non presidiata), ammesso e non concesso che abbia già rilevato il tipo di scheda video (per cui avrà già installato il diriver adatto) imposta una risoluzione video "conservativa" (800X600 pixel a 60 hertz), perchè non riconoscendo il monitor, ne previene l'eventuale danneggiamento per errata impostazione di risoluzione e refresh. Ecco perchè l'utente comune, non avvezzo a queste "problematiche" ed il tecnico IT "ignorante" non fanno altro che lasciare tale impostazione prendendola come "ideale" e definitiva. Niente di più errato... quindi.

Avrete notato anche che ho menzionato il refresh, o rinfresco pagina. Questo fattore è fondamentale nella regolazione dei parametri di un monitor CRT (in quanto le immagini vengono "sparate" sullo schermo con una frequenza di rinfresco corrispondente a quella impostata), mentre è parzialmente trascurabile nella taratura dei monitors LCD (le immagini vengono costruite direttamente dalla matrice attiva).

Il fattore di refresh è, dal 1999, sottoposto a certificazioni europee per la tutela della salute. Infatti, tale parametro misurabile in hertz (hz) riproduce il valore di ricostruzione dell'immagine a schermo nell'arco di un certo lasso di tempo. Più basso è il numero identificativo del refresh pagina, più sarà instabile (tremolante lo schermo), con ovvie conseguenze per la vista del soggetto che si trova di fronte a quel monitor. Il cervello umano percepisce il tremore dello schermo con refresh basso e tenta di annullarne le conseguenze. Infatti, ci si accorge che qualcosa non va, solo quando, dopo un po di tempo, ci bruceranno gli occhi, che saranno, oltretutto, visibilmente arrossati.

Avrete notato che, questo effetto di "compensazione" da parte del cervello, viene meno se osserviamo un monitor CRT a basso refresh ripreso da una telecamera. La telecamera ci mostra ciò che vede, senza inganni, così come non fa il nostro cervello, seppure in buona fede.

Il valore minimo ammissibile per una visione riposante è pari a 75 hz. Valori maggiori sono auspicabili, mentre i monitors CRT regolati a 60 hz sono da considerarsi inadatti ad un uso prolungato dell'apparecchiatura, per i motivi sopradetti. Non è raro osservare shermi a tubo catodico da 19" o più impostati con refresh a 60 hz, quando potrebbero supportare un valore vicino o superiore ai 100 hertz!

Per impostare i valori ideali per il Vostro monitor, sappiate che un apparecchio LCD da 17" supporta una risoluzione video nativa di 1280x1024 pixel (sino a 75 hz su uscita anlogica e 60 hz su uscita digitale). Un monitor LCD da 15" ha invece una risoluzione video nativa di 1024x768 pixel. Stessi valori di refresh descritti per il 17".

Sì, ma come imposto la risoluzione ed il refresh?

Si vada con il tasto destro sul desktop > Proprietà > Impostazioni - Qui si selezioni la risoluzione video corretta.
Se procedete su "Avanzate", quindi su "Monitor", potete impostare il refresh pagina.

Tanto perchè ci siamo... questa Home Page è stata realizzata per una visione ottimale di 1280x1024 pixel (sulla quale lavoro), ma si può visionare correttamente anche, ovviamente, a 1024x768 pixel. Se invece il vostro monitor è impostato a risoluzioni video inferiori, vi converrà seguire i miei consigli: impostate una risoluzione video maggiore.

Non è concepibile, nel 21° secolo, considerare la compatibilità web con impostazioni inferiori a 1024x768 pixel.

© Rosario Marcianò | Vietata la copia senza previa autorizzazione!




[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commento di Anonimo (ip: 87.11.55.67), scritto il 01/04/2006 alle 16:39:28
ho un 17" ma sinceramente sono troppo piccoli i caratteri a 1280×1024 :\

Commento di Anonimo (ip: 213.156.52.99), scritto il 17/10/2006 alle 20:55:57
ottimi consigli!! Grazie

Commento di Anonimo (ip: 151.41.66.198), scritto il 27/01/2007 alle 09:29:51
aumenta i dpi a 120

Commento di Anonimo (ip: 151.38.227.151), scritto il 03/08/2007 alle 17:28:26
anche io ho un 17" ed anch''io trovo troppo piccoli i caratteri a 1280×1024. Rimarrò a 1024x768 anche se la tendenza è diversa.

Commento di Anonimo (ip: 80.117.83.41), scritto il 10/10/2007 alle 20:30:50
AVEVO UN VIDEO CRT 17" ED ORA HO COMPRATO UN 19" LCD 16:9. FINALMENTE, GRAZIE A TE, HO CAMBIATO LA RISOLUZIONE E SONO RITORNATA ALLA VISUALIZZAZIONE A CUI ERO ABITUATA. PRIMA ERA TUTTO TROPPO GRANDE.... PECCATO PER LA DISTORSIONE, MA NE ERO COSCENTE. GRAZIE ANCORA

Commento di Anonimo (ip: 79.2.240.52), scritto il 10/12/2007 alle 17:47:07
Ho un LCD 16:10 da 20" la risoluzione di fabbrica è 1680x1050...
Io vorrei avere anche la possibilità di scegliere 1440x900 e 1280x800, ossia altre risoluzioni 16:10 un pò più "grandi"...
Non riesco a capire come sia possibile attuare ciò

Commento di Anonimo (ip: 87.0.3.68), scritto il 02/06/2008 alle 01:53:08
aumenta la dimensione dei caratteri! alcuni miei utenti con problemi di vista, con i monitor LCD 16:10 da 20" e la risoluzione impostata a 1440x900 o 1280x800 vedevano una macchia sfocata al posto dei caratteri! Non fare lo stesso errore! l''immagine viene distorta parecchio se imposti quelle risoluzioni su quel tipo di monitor!


Commento di Anonimo (ip: 79.25.212.67), scritto il 13/08/2008 alle 19:21:41
GRAZIE ho appena comprato un LCD 16:10 e ..... caspita le foto .... oblunghe.
Grazie a te, ho provato la risoluzione 1280 x 768 a 75Hz (sapevo della questione medica sulla velocità di "rinfresco" video) e ... magicamente è andato a posto
Franco

Commento di Anonimo (ip: 95.225.61.36), scritto il 12/11/2009 alle 13:19:30
in effetti è meglio un monitor con tanti pixel

Commento di Anonimo (ip: 95.225.61.36), scritto il 12/11/2009 alle 13:20:25
concordo

Commento di Anonimo (ip: 95.225.61.36), scritto il 12/11/2009 alle 13:20:47
ho comprato un LCD contornato da svaroski,ma non si vede niente.

Commento di Anonimo (ip: 82.84.235.253), scritto il 18/11/2009 alle 11:55:51
Alessio:"
Sapete quanti ne ho visto con la risoluzione 100x100 ^_^
poi magari si lamentano se la loro pagina web, dicono, si vede solo a metà muahuha

Io ho un monitor samsung syncmaster 959nf 19 pollici
impostato a 1024x768 a 89.8hz
lo specchietto fatto per la risoluzione era solo per gli lcd, o dovrei cambiarla anche io a 1280x1024?
Mi chiedevo se dovrei cambiare ache la frequenza?

Alla risoluzione attuale se apro un file di 5cm lo vedo di 5cm
cambiando risoluzione perderei questo rapporto 1:1 che ho attualmente!

Grazie da Alessio

Commento di Anonimo (ip: 94.39.189.95), scritto il 16/03/2012 alle 19:40:23
scusa puoi aiutarmi a capire una cosa... al lavoro mi hannno dati un pc con il istema operativo windows 7 e avevo lo schermo vecchio... maneggiando un po sono entrata su una impostazione dello schermo, adatta a schermo piatto mi sembra e poi non si è più visto niente e usciva la schermata nera con l''avviso che lo schermo non supporta.... (non mi ricordo) pero quando spegnevamo e riaccendevamo il compu si vedeva il video di con il logo windows, accedi a windoes normalmente.. e via poi tornava nero come prima con l''avviso... come faccio a sistemarlo

Commento di Samuel Zilli, scritto il 30/03/2012 alle 12:16:56
Se si imposta una risoluzione/frequenza errata, il monitor non visualizza più niente perchè non riesce a gestire il nuovo segnale video. In questi casi in genere conviene aspettare almeno 30 secondi senza fare nulla perchè Windows durante il cambio impostazioni video si aspetta di ricevere una conferma di corretta visualizzazione per salvare tale impostazione, altrimenti ripristina l''impostazione precedente.
Nel caso in cui lo schermo rimanga comunque nero, è il caso di riavviare il PC premendo F8 subito all''accessione, per poter avviare il PC in modalità provvisoria (che utilizza una risoluzione standard di base) ed in questa modalità potremo modificare la risoluzione video con la consueta procedura, reimpostando i valori corretti (ad esempio 1280x1024 o 1024x768, consultare le istruzioni del proprio monitor).

Commento di Anonimo (ip: 188.216.123.69), scritto il 18/05/2012 alle 12:23:02
Aiuto per errore ho impostato -500 come dpi adesso è diventato tutto enorme e non riesco più a usare nulla come faccio a rimediare al pasticcio grazie mille

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 Imparare a digitare sulla tastiera con TutoreDattilo
 Installare penne USB su Win 98
 Stampare sui CD e sui DVD
 Utilizzare il masterizzatore come unita' virutale
 Installare una piccola rete locale LAN
 Boot da CD non supportato dalla M/B
 Installare sistema operativo Windows 2000 - XP
 Convertire un Divx in un DVD
  Ultime dal Forum

write a brief outline for a research essay
faith sproul dissertation
asa sample essay format
how to write a college paper thesis
research papers on religion
the chrysalids essay prejudice
narrative essay high school
creative writing phd uk funding
essay for terrorism

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 280


Pagina creata in 0,11sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)