Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
Al top nei Motori: lez.7

Un articolo di: Fonte Esterna del 22/10/2002      Letture: 6243

Si ringrazia Studiocappello.it per la concessione del materiale pubblicato in questo articolo.

TAG HIDDEN

Avrete oramai compreso che non è semplice inserire tutte le parole chiave all'interno della parte iniziale della pagina (meta tags, title e righe iniziali), soprattutto se si utilizzano delle immagini anziché semplici scritte. Ci sono diversi siti che elencano semplicemente le keywords all'inizio della pagina, condizionando la grafica del sito web.

I metodi per aggirare questo problema sono diversi ma il migliore è quello dell'utilizzo dei tag hidden. Tag che non sono visibili per l'utente che con il suo browser visualizza la pagina in questione. Questo tag va nel "corpo" della pagina, all'interno dei tag <body> </body>:

<input type="hidden" value="la lista delle keyword va qui"> Per la precisione questo tag va inserito immediatamente dopo il tag , prima di ogni altra cosa. Alcuni motori infatti, tengono conto solo dei primi 200 caratteri circa di una pagina, così e necessario posizionare i tag hidden prima di immagini e loghi grafici.
La cosa migliore dei tag hidden è che sono completamente invisibili e quindi non condizionano la grafica; alcuni motori di ricerca li considerano alla stregua di testo.
Altri motori di ricerca invece, rilevano e penalizzano questo espediente. Prima di utilizzare il tag hidden per questo scopo analizzare motore per motore e effettuare le modifiche se necessario. Fate delle prove, se il tag hidden non da risultati non continuate ad utilizzarlo. E ricorda che i motori di ricerca modificano continuamente le loro regole.
L'unico modo per vedere cosa funziona è testare. Se trovi la formula giusta usala nuovamente.

INDIRIZZIAMO I RAGNI

Abbiamo visto che, qualsiasi cosa facciamo, siamo noi a doverci adattare agli spider dei search engine. E' possibile però far adattare i robots alle nostre esigenze, indirizzandoli (Cloaking) all'interno del sito, a nostro piacimento.
Se foste in possesso di un dominio, è possibile creare un file di nome robots.txt che va inserito nella root principale (www.dominio.com/robots.txt). In questo file, vanno inserite le istruzioni per "governare" il ragno. Ad esempio:

  • Escludere tutti i robots dai files contenuti nel dominio:
    User-agent: *
    Disallow: /
  • Consentire l'accesso a tutti i robots:
    User-agent: *
    Disallow:
    (è anche possibile non creare il file o lasciarlo vuoto)
  • Escludere tutti i robots da una o più cartelle:
    User-agent: *
    Disallow: /cgi_bin/
    Disallow: /secret/
  • Escludere un robot (nell'esempio quello di Excite) da alcune cartelle:
    User-agent: ArchitextSpider
    Disallow: /cgi_bin/
    Disallow: /secret/
  • Escludere un robot (nell'esempio quello di Altavista) da tutti i file del dominio:
    User-agent: Scooter
    Disallow: /
  • Lasciare passare un unico robot (nell'esempio quello di Hotbot):
    User-agent: Slurp
    Disallow:
    User-agent: *
    Disallow: /
Per conoscere i nomi dei ragni di altri motori di ricerca, rimandiamo alle pagine dei rispettivi search engines.
Se non in possesso di un dominio, esiste un meta tag ad hoc, che nonostante la minore flessibilità e potenza rispetto all'inserimento del file robots.txt, consente un discreto risultato:

<meta name="robots" content="noindex, nofollow">
Il Cloaking, se usato in maniera scorretta inviando informazioni sbagliate agli indicizzatori, può portare al "banneraggio" del sito



[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 Youtube: trasformare il proprio video in un successo
 Google e la video pubblicità
 Come progettare una campagna di web marketing e posizionamento sui motori di ricerca
 Lavorare aprendo un podcast? Ancora presto...
 Investimenti nei motori di ricerca: 4 miti da sfatare
 Marketing Banner: lez. 3/3
 Marketing Banner: lez. 2/3
 Marketing Banner: lez. 1/3
  Ultime dal Forum

phd thesis citation style
shel silverstein poems homework machine
add and homework help
titles cell phone essays
doncaster bookbinders thesis order form
chemistry hw
essay scorer teacher
justice essay crucible
global warming writing essay

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 230


Pagina creata in 0,05sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)