Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
Asp object: lez. 6

Un articolo di: Matteo Gentile del 23/10/2002      Letture: 9786

L'Oggetto Response


Si ringrazia Matteo Gentile per la concessione del materiale pubblicato in questo articolo.

Questo oggetto serve per inviare informazioni al client.
La sintassi di questo oggetto è la seguente:

Response.collection|property|method

Il modello dell'oggetto Response è il seguente:
Collections
Cookies
Specifica il valore di un Cookie. Usando questa collezione puoi settare il valore di un cookie.


Properties
Buffer
Indica se l’output della pagina è bufferizzato.
CacheControl
Setta un header per dire al proxy server o ad altri meccanismi di cache se essi possono memorizzare il risultato generato dalle pagine ASP.
CharSet
Appende il nome del set di caratteri al content-type header. Il set di caratteri dice al browser come visualizzare i caratteri.
CodePage
Dice al server come codificare i caratteri per differenti linguaggi.
ContentType
Permette di settare il tipo di output prodotto dalla pagina (TEXT/HTML, EXCEL, JPG Picture, …). Quello di default è TEXT/HTML.
Expires
Specifica i minuti dopo i quali la memorizzazione nella cache del browser non è più valida e la pagina dovrà essere nuovamente richiesta al server.
ExpiresAbsolute
Specifica la data e l’ora in cui la memorizzazione nella cache del browser non è più valida.
IsClientConnected
Indica se il client si è disconnesso dal server.
LCID
Setta l’ LCID per i dati in un Response. L’ LCID si riferisce alla formattazione di data e ora per una specifica zona geografica.
Pics
Serve per inserire una stringa nell’header di etichetta PICS di una pagina.
Status
Il valore della linea di stato ritornato dal Server. I valori sono definiti dalle specifiche HTTP.


Methods
AddHeader
Aggiunge un valore ad un certo Header HTML.
AppendToLog
Aggiunge una riga alla fine del Log file del Server. Utile quando si sta correggendo un errore.
BinaryWrite
Scrive i dati nel corrente output HTTP senza considerare la conversione del set di caratteri impostata ma in maniera binaria.Utile solo se l’output è binario (es. file Excel o immagine).
Clear
Cancella ogni output HTML che era stato bufferizzato. Funziona solo se Buffer è settato a True.
End
Interrompe l'esecuzione della pagina e invia al client il buffer se è memorizzato.
Flush
Manda immediatamente all’utente i dati presenti nel buffer.
Redirect
Interrompe l’esecuzione della pagina e fa collegare il browser dell’utente ad un’altra pagina.
Write
Scrive una variabile o del testo sottoforma di stringa e lo manda al browser dell’utente.


Response.Write
Serve per scrivere sullo schermo. La sua semplice sintassi è:

Response.write("Scrivo")
varibile="ciao"
Response.write(Variabile)

E' equivalente alla scrittura:

<%=variabile%>

Indietro

Response.End

Serve per fermare il processo di response e mostrare i risultati parziali dell’elaborazione fatta fino a quel momento.
Ecco un semplice esempio:

<%
Response.Write "Scrivo testo"
Response.End
Response.Write "Ho chiuso il testo. Questo non viene visualizzato! "
%>

Indietro

Response.IsClientConnected

La proprietà Response.IsClientConnected permette di interrompere le comunicazioni con un utente che si è sconnesso, evitando inutili invii di dati.
Ecco un semplice esempio:

<%
set connDB=server.createobject("adodb.connection")
conn.Open "database "
mySQL="select * from database "
Set rscerca = Server.CreateObject("ADODB.Recordset")
rscerca.Open mySQL, conn, adOpenStatic, adLockPessimistic
%>
<HTML>
<BODY>
<%
Do Until (rscerca.EOF OR Response.IsClientConnected=FALSE)
Response.Write rscerca.Fields("campo_database") %> <br>
<% rscerca.MoveNext
Loop
rscerca.Close
conn.Close
%>

Indietro



Response.Buffer

Posso bufferizzare un’intera pagina (cioè spedire al browser dell’utente la pagina solo dopo che è terminata l’elaborazione da parte del server) abilitando a true il “Response Buffering”.
Questo minimizza le scritture da parte del browser migliorando così le performance. Ogni scrittura contiene un sacco di ripetizioni (come in IIS), quindi è meglio ridurle. TCP/IP lavora in modo molto più efficiente quando può spedire pochi blocchi grossi piuttosto che tanti piccoli a causa degli algoritmi che impiega per minimizzare la congestione di rete.
Posso abilitare il Response Buffering per l’intera applicazione tramite l’Internet Services Manager, o pagina per pagina mettendo in cima alla pagina ASP:

Response.Buffer=true

Deve essere eseguita prima che ogni altro dato sia stato scritto dal browser, cioè anche prima di <html>.

Indietro



Response.Flush

Con il Response.Buffer devo aspettare che l’utente riceva l’intera pagina prima di mostrargli qualcosa. Se la pagina contiene molti dati l’utente si può stancare non vedendo niente arrivare. Può quindi convenire disabilitare il buffering e utilizzare il metodo:

Response.Flush

Questo permette di inviare all’utente una parte dei dati per volta. Ad esempio, se ho una tabella di 1000 righe, gliele posso mostrare 100 per volta.
Questo è il miglior compromesso tra il Response Buffering e la presentazione graduale dei dati all’utente.
Notare che non tutti i browser mostrano i dati di una tabella fino a quando non leggono il tag di chiusura </table>.
In quelli che invece lo fanno, le prestazioni migliorano se specifico la larghezza delle colonne.



[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 ASP: HTTP 500 internal server error
 ASP: Guida ai Database - lez. 1
 Asp object: lez. 8
 Asp object: lez. 7
 Asp object: lez. 6
 Asp object: lez. 5
 ASP Objects: lez. 4
 ASP Objects: lez. 3
  Ultime dal Forum

Kamagra hvad er det
pesonality essay
sentence using antithesis
accounting essay forensic
tips on essay writing for toefl
doctoral thesis report
cheap essay writing services with discount
essay report format
john stuart mill's essay

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 213


Pagina creata in 0,06sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)