Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
ASP a puntate - lez. 13

Un articolo di: Matteo Gentile del 24/08/2002      Letture: 7395

Reindirizzamento di una pagina


In questa guida confronteremo l'istruzione Response.Redirect con Server.Tranfer e Server.Execute.

Per dire al browser di caricare una pagina diversa, si usa l’istruzione:


Response.Redirect ”pagina.asp”

Tutte le istruzioni dopo questa vengono ignorate dal browser tranne gli eventuali Headers http.
Il processo agisce in questo modo:
Il client richiede al server la pagina1.asp, che contiene un redirect alla pagina2.asp; il client allora richiede al server la pagina2.asp che il server poi gli manda. Il traffico di rete generato è abbastanza. Ecco in figura lo schema delle richieste.



Inoltre se non ho messo l’istruzione


Response.Buffer=True

prima del reindirizzamento e il server ha già spedito del contenuto al browser, appare un errore del tipo:


Response object error 'ASP 0156 : 80004005'

Per ovviare a questi problemi Microsoft nell’IIS 5.0 ha inserito un nuovo metodo di ridirezionamento, il Server.Transfer, che si invoca in questo modo:


Server.Transfer(“pagina2.asp”)

Il vantaggio di Transfer è nella sua velocità e nel fatto di essere eseguito direttamente dalla pagina che lo richiama, che trasferisce immediatamente il controllo dell'esecuzione dello script alla pagina chiamata. Infatti lo schema delle richieste diventa:



Inoltre gli oggetti intrinseci di ASP come Session e Application vengono mantenuti, e l’indirizzo URL non cambia. C’è poi un altro metodo, il Server.Execute che richiama da una pagina l’esecuzione di un’altra, e quando questa è terminata ritorna alla pagina di origine. Lo schema delle richieste è in questo caso:




La sintassi è sempre la stessa:

Server.Execute(“pagina2.asp”)



[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 ASP: HTTP 500 internal server error
 ASP: Guida ai Database - lez. 1
 Asp object: lez. 8
 Asp object: lez. 7
 Asp object: lez. 6
 Asp object: lez. 5
 ASP Objects: lez. 4
 ASP Objects: lez. 3
  Ultime dal Forum

critical essay going after cacciato
short descriptive essay example
tutoring for high school students free online
nsf dissertation year fellowship
how to write an introduction for term paper
fearless writing essay guide
beställa propecia e checking review
essay grading scale sat
self confidence essay for kids

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 325


Pagina creata in 0,09sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)