Pagina Iniziale | Preferiti Comunity: Login | Registrati | Newsletter | Forum | Concorsi Newsgroup
Canali: Hardware | Software | Files | Webmaster | Cellulari | Shop
Nel sito: News | Articoli | Files | Manuali | Consigli PC | Schede cellulari | Programmaz. | Hosting | Motori Ricerca | Glossario | Link
Servizi: Shopping | Forum | Crea un BLOG | Cartucce Compatibili | Tool News |   Sponsor: Automazione Industriale
  Articoli

Recensioni
Consigli per PC


  News e files

Software
Telefonia
Internet
Tecnologia
Files e Download


  Manualistica

Guide HW/SW
Scripts ASP
Scripts HTML
Scripts Java
Scripts Delphi
Glossario


  Shopping

Hardware
Software e Giochi
Elettronica
Cinema e Film
Console e Accessori
Prodotti Ufficio
Formazione e Corsi

Tieniti aggiornato sul mondo della tecnologia con la nostra newsletter!
La tecnologia sulla tua
casella e-mail

[Info Newsletter]


Concessionaria Pubblicitaria

<< News Precedente [Fine Pagina] News Successiva >>
Introduzione alla registrazione dei domini italiani

Un articolo di: Quickpad del 09/01/2004      Letture: 11763

Per gentile concessione di Webmasterpoint.org sito di riferimento per i webmaster italiani con 60.000 iscritti. Ti consigliamo di visitarlo Introduzione alla Registrazione di Nomi di Dominio: Principali Regole e Differenze sulla registrazione dei nomi di dominio .IT

In questa seconda lezione cerchiamo di capire come fare a registrare un dominio ( per dominio intendiamo www.nomechesidesidera .it o .com .net o .org ) che sia di nostra proprietà, cercando di considerare tutte le variabili che vi sono e di come funzionano i meccanismi "burocratici" e organizzativi che sottendono alla registrazione di un proprio dominio.

Decidere di registrare un dominio è il primo passo importante per dare un nome, per dare un "marchio" sotto cui raggruppare le proprie pagine web.

Quindi, per questo, come per tutti i marchi, è importante cercare di trovare un nome accattivante a livello di marketing, possibilmente breve e facile da ricordare.

Se è occupato il nome che si desidera, come spesso accade, ci si può aiutare utilizzando alcuni caratteri come "-" o aggiungendo la denominazione della propria società ( srl,snc, spa ) alla fine del dominio o ancora aggiungendo per i domini .com/net al nome del dominio la seguente dicitura: "-italia" o "group", facendo anche sottintendere una portata internazionale della propria azienda.

I principali domini che, oggi, si possono registrare in Italia sono i domini .it e quelli .com,.net,.org

Ve ne sono anche alcuni di minore importanza, come il .tv, di cui sconsiglio vivamente l'acquisto perchè trattasi di semplici operazioni commerciali.

Più interessanti sono i nuovi domini che dovrebbero essere disponibili da primavera e di cui abbiamo già parlato in un nostro precedente articolo di cui vi consiglio la rilettura.

Ancora in fase di stallo, sono, infine, i domini .eu, quelli della comunità europea, la cui venuta è ancora da definirsi.
Non si è ancora deciso, tra le tante cose, chi sarà l'organismo che se ne occuperà, se sarà a livello centrale o a livello delle singole nazioni e se i domini saranno del tipo www.nomechesidesidera.eu oppure www.nomechesidedera.it.eu con il nome quindi della nazione che precede il .eu

Molte volte mi domandano la differenza tra un dominio .it e un .com e ancora la differenza tra un .com e un .net

Diciamo che il dominio .it è da preferirsi quando si sa, già, inizialmente che il sito avrà portata nazionale, oppure quando si vuole trasmettere agli utenti esteri il marchio di made in italy... a tal proposito sono molte le società straniere di moda e design che registrano un .it per fregiarsi del nostro marchio di qualità.

I domini .com, in origine erano destinate ad attività commerciali internazionali, ora non è è più così e, anzi, sono assolutamente interscambiabili con i domini .net

Anzi, questi ultimi, proprio per il fatto che si concludono con il .net, ricordano a molti italiani la Rete, e da sondaggi di marketing emerge che sono tra i preferiti degli italiani perchè si ricordano più facilmente.

I domini .it si possono registrare in un un numero infinito, senza nessuna limitazione, se si è un società, uno studio professionale, un operatore pubblico, una associazione, un professionista con partita iva.

Per ognuna di queste categorie di persone, vi è un apposito documento da spedire via fax completato e firmato alla Registration Authority Italiana, che a sede a Pisa.

I privati, che dispongono solo di codice fiscale, possono registrare un solo dominio.

Normalmente in questa lettera di richiesta di dominio che si spedisce per registrare il dominio, si deve specificare un maintener, cioè una società, una delle tante che ci sono in Italia, che, tramite specifici accordi, con la Registration Authority, può registrare per conto dei propri utenti i domini che si desiderano.

Si può anche registrare un dominio direttamente facendo richiesto alla Registration Authority, ma questa operazione ha un costo assolutamente fuori mercato, e quindi è consigliabile rivolgersi ai soliti siti di registrazione o al proprio service provider.

I tempi di attesa, sono di circa due giorni lavorativi dalla spedizione del fax, per avere registrato il proprio dominio .it

Tutto il tempo che passa in più, è colpa del maintener che non conferma alla Registration Authority che quel determinato dominio è proprio richiesto tramite la sua organizzazione.

Ultima regole interessante approvata di recente, è il fatto di poter registrare anche domini di nomi geografici ( come per esempio i comuni ) senza dover essere un comune e senza dover mettere davanti il suffisso comune e la provincia di appartenenza ( prima ad esempio se si voleva registrare il nome della città di Sesto San Giovanni si doveva registrare il lunghissimo dominio www.comune.sestosangiovanni.mi.it )

Comunque, se volete avere maggiori informazioni per registrare i domini .it, basta rivolgersi al sito ufficiale www.nic.it

Nella prossima lezione ci occuperemo della registrazione dei domini .com, .net, .org e anche .edu



[Indietro]    [Su]      [Home]      [Commenti]      [V. Stampabile]

Commento di Anonimo, scritto il 10/07/2004 alle 00:12:48
molto carino grazie...comunque c'è un sito www.droa.com che è il migliore ed economico per registare un dominio...io però volevo saper come registrare un marchio!! Ciao, Silvia - siena

Commento di Anonimo (ip: 217.200.200.52), scritto il 19/10/2006 alle 19:07:27
NOOOO!!! Non andate da DROA! Truffano chi ha già un dominio inviando loro una lettera che li spinge a trasferire il dominio presso di loro con l'inganno, pensando che si tratti di un semplice rinnovo, e poi non li mollano più! Rinnovo automatico A VITA succhiando $50 ogni due anni dalla carta di credito! Non sto scherzando!!! Cercate "droa scam" su Google e vi renderete conto. Sono già stati condannati negli USA, in Canada e negli UK, ma continuano a stare in giro tranquillamente. Speriamo di aver messo in guardia e salvato qualcuno.

Commento di Anonimo (ip: 84.222.127.197), scritto il 11/11/2006 alle 23:25:03
Droa non sembra così economico... e in più ti truffano pure!

Commento di Anonimo (ip: 93.32.250.200), scritto il 31/10/2010 alle 10:14:23
ok

Commenta questa notizia:
Non hai ancora fatto il
Login, puoi inserire commenti solo come anonimo.
ATTENZIONE: il tuo IP verrà memorizzato e mostrato a fianco del commento; con la pressione del tasto invia commento si esprime il consenso alla pubblicazione di tale informazione personale.
A discrezione dello staff, i commenti ritenuti non adatti od offensivi potranno essere rimossi. Nel caso di utilizzo di espressioni volgari od offensive il comportamento verrà segnalato al provider interessato.
Se non ti sei ancora registrato, cosa aspetti? Registrati subito.

Da ora puoi discutere dei problemi informatici anche sul nostro FORUM

Testo del commento:


  News correlate
 EMC presenta un nuovo software per l'integrazione di contenuti
 Windows Server 2003 Security Guide v1.3
 Si alla copia, no alla pirateria!
 Konvertor 3.40
 SMAU 2004 fissato dal 21 al 25 ottobre
 Creative: in autunno arriverà nuova console multimediale portatile
 Mandrake Linux 10.0 Official
 Rilasciato Service Pack non ufficiale per Windows 98 SE
  Ultime dal Forum

essay other planning politician
sample essay about myself for spm
info essays
writing website
opinion essays on stereotypes
different types research paper format
essay on my tour to dubai
panofsky renaissance six essays
prospect diazepam 5mg

Comunicazioni / Note Legali / Staff / Collabora / Pubblicità / Privacy / Contatti


Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741470 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di TRIBOO SPA - all rights reserved CAP. SOC. EURO 28.740.210 I.V. - P.IVA 02387250307 - COD. FISC. e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI : 02387250307 tel.+39 02 64741401 - fax + 39 02 64741491. Utenti Connessi: 360


Pagina creata in 0,09sec. Powered by JuiceADV S.r.l.

Stats v0.1 (0,000sec.)